Albufera: dove riscoprire la Spagna a Milano

La Spagna è sempre stata ed è tutt’ora parte di me. L’erasmus a Valencia me l’ha fatta conoscere per la prima volta e mi ha fatto innamorare; poi un periodo di lavoro a Siviglia mi ha dato la possibilità di apprezzare meglio le tradizioni culturali e culinarie; senza dimenticare il mio ragazzo andaluso che non fa mai mancare la Spagna a Milano. Tanti viaggi, feste e amicizie mi hanno permesso di condividere momenti in cui le parole “comida” e “bebida” hanno sempre avuto un ruolo da protagonista.

Premetto che a Milano purtroppo non esiste (o almeno io fin’ora non ho mai trovato) un vero tapas bar, cioè il classico bar spagnolo/andaluso, con i tavoli di legno, un po’ appiccicosi, in cui si mangia per pochi euro tortilla de patatas, solomillo al whisky, croquetas, caña de lomo ecc. in piattini che vengono letteralmente sbattuti sui tavoli… perché il bar di tapas è prima di tutto un luogo di incontro, una tappa fissa in cui “tomar una cerveza” con gli amici.

La nostalgia e il folle desiderio di croquetas ha generato la ricerca ossessiva di un buon ristorante spagnolo, che si è conclusa con un nome:

ALBUFERA

Albufera è un ristorante spagnolo a Milano in zona Porta Venezia, che prende il nome da una località vicino a Valencia, considerata la vera patria della Paella. E’ anche il nome della varietà di riso con cui viene cucinata la tradizionale paella valenciana. All’interno di questo ristorante, che conta pochi coperti, si respira un’atmosfera calda e familiare. I padroni di casa sono Alice, italiana, e Mateus, brasiliano, una coppia simpaticissima che si è incontrata per la prima volta a Valencia e da allora condivide la passione per i sapori iberici.

Albufera internoAlbufera- Interno © Claudia Casanova

Il menù dell’Albufera offre tapas/pintxos tipici di diverse zone della Spagna, dai Paesi Baschi all’Andalusia, in alcuni casi rivisitati con l’intenzione di creare accostamenti molto particolari, ma sempre equilibrati. Ovviamente, per onorare il nome del ristorante, non poteva mancare una vasta scelta di Paella e Fideuà. La vera paella, quella non congelata o precotta, ha un tempo di cottura che potrebbe generare dei tempi d’attesa più lunghi rispetto a quanto si è abituati a Milano. Ma mangiare la vera paella significa anche questo, e gli spagnoli lo sanno. La Fideuà è un altro piatto tipico della Comunidad Valenciana molto simile alla paella, in cui però al posto del riso si utilizza una tipologia di pasta (fideos) molto simile a degli spaghetti corti.

Il tutto viene accompagnato dalla classica Sangria o da un’ampia selezione di vini spagnoli.

PiquillosAlbufera- Piquillos rellenos © Claudia Casanova

Mangiare all’Albufera costa mediamente € 30,00 a testa, a seconda di ciò che si mangia e si beve. Ho avuto il piacere di fare una vera e propria degustazione di tapas e dolci, tutti assolutamente di alto livello, grazie alla qualità e all’autenticità delle materie prime utilizzate.

Le mie tapas preferite? Croquetas de Jamón (crocchetta con besciamella e prosciutto iberico), mini hamburger di secreto ibérico (hamburger con una varietà di carne di maiale iberico molto pregiata, cipolla caramellata, pancetta croccante, maionese all’aglio nero, formaggio di capra e crema di tartufo) e carrillera ibérica (guanciale di maiale iberico stufato, accompagnato da polenta grigliata con formaggio e crema di cavolfiore).

Giusto per dare un’idea:

PintxosAlbufera- Pintxo Viera, Chorizo e Lime e Pintxo Stracciatella, Chorizo e Anchoas © Claudia Casanova
Mini hamburgerAlbufera- Mini Hambuger di Secreto Ibérico © Claudia Casanova
CroquetasAlbufera- Croqueta de jamon, bunuelo de bacalao, croqueta negra © Claudia Casanova
carrilladaAlbufera- Carrillera Iberica © Claudia Casanova

Per quanto riguarda i dolci, consiglio di assaggiare il dolce che tutte le nonne spagnole, le “abuelas” fanno per i propri nipoti, le torrijas al dulce de leche.

dolciAlbufera- Crema Catalana allo zenzero, Capricho de Chocolate, Torrijas al dulce de leche © Claudia Casanova

Albufera si trova in Via Lecco 15 a Milano. E’ aperto tutti i giorni a cena, e la domenica anche a pranzo per rispettare la tradizione della paella domenicale. E’ possibile prenotare anche attraverso il sito web Albufera o farsi consegnare le tapas direttamente a casa, grazie al servizio di Foodora.

Spagnoli milanesi, giudicate voi 😀

Albufera Menu, Reviews, Photos, Location and Info - Zomato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.