5 consigli per continuare ad allenarsi d’estate

Il caldo rappresenta una grande sfida per i nostri workout. Le temperature elevate, l’afa e l’umidità causano spossatezza e debolezza, influendo anche su motivazione e determinazione; andare in palestra o uscire per fare un po’ di movimento all’aperto può diventare davvero ostico. Spesso inoltre con le temperature elevate si tende a mangiare meno, preferendo alimenti freddi e leggeri che non sempre coprono correttamente il nostro fabbisogno nutrizionale, aumentando ulteriormente il senso di fatica.

Si sa però che l’attività fisica è tutta questione di motivazione. Ecco quindi 5 consigli per continuare ad allenarsi d’estate con la giusta motivazione

1) NON PASSARE DA CASA

Qualsiasi sia la tua attività quotidiana, studio o lavoro, se durante la giornata sei fuori casa organizzati per andare direttamente in palestra, al parco o in piscina. Portati tutto il necessario per allenarti; in questo modo eviterai di tornare a casa a cambiarti patendo il caldo alla ricerca disperata di un gelato all’interno del freezer.

2) FISSA IL TUO OBIETTIVO QUOTIDIANO

Per fissare e misurare un obiettivo quotidiano gli activity tracker sono molto utili! Oltre a misurare lo stato di avanzamento dell’obiettivo, danno consigli e indicazioni su come raggiungerlo e incitano al movimento nei momenti di inattività.

Per chi ancora non ha acquistato un activity tracker è molto utile imporsi un obiettivo facilmente misurabile, ad esempio una mezz’ora di attività fisica al giorno. In questo modo è più semplice organizzarsi la giornata: se la sera sai già di avere un impegno puoi svegliarti mezz’ora prima la mattina per rispettare il tuo obiettivo. Può sembrare pesante ma quando si trova la continuità il gioco è fatto. E’ importante stabilire quanti giorni di attività e di riposo si vogliono fare durante la settimana e impegnarsi a rispettarli, in modo tale da chiudere la domenica con la coscienza pulita!

3) NON DIMENTICARE GLI ALLENAMENTI A BASSA INTENSITÀ

Quando programmi gli allenamenti della settimana non pensare solo a maratone e workout ad alta intensità. Prevedi alcuni giorni di scarico da dedicare a yoga, stretching e foam roller! Questo in realtà vale in ogni periodo dell’anno e i benefici del corpo sono evidenti: aumento della flessibilità, riduzione del rischio infortuni, recupero muscolare, ecc. Con il caldo però questo contribuisce anche non farci perdere la motivazione. In una giornata afosa il pensiero di correre 10km è psicologicamente più impegnativo di un flow di yoga (che poi si suda lo stesso, ma l’idea è meno traumatica!).

yogaHeadstand- © Claudia Casanova

4) PARTECIPA A EVENTI FITNESS O RUNNING NELLA TUA CITTÀ

Gli eventi organizzati sono sempre un ottimo incentivo per fare attività fisica, specialmente se ci si deve prenotare. Non importa dove vivi, che sia in città, al mare o in montagna, c’è sempre qualche attività a cui puoi partecipare o che puoi organizzare con un gruppo di amici. Con la bella stagione a tanti non piace chiudersi in palestra, nonostante abbia l’aria condizionata.

Per tutti coloro che vivono a Milano o a Roma e preferiscono l’aria aperta, Nike e Adidas organizzano workout gratuiti quasi tutti i giorni della settimana, alternando circuiti funzionali, running, ecc. Vicino al mare invece spesso si trovano classi di yoga, tornei di beach volley, gruppi di SUP, windsurf ecc. A voi la scelta!

41SKILLY_LR-9667

5) NON ESSERE SEVERO CON TE STESSO

Può capitare che il caldo causi un calo delle prestazioni. Magari determinazione e motivazione non mancano ma capita che in certi giorni gli allenamenti abituali diventino molto più pesanti del solito. Capita magari di uscire per la corsa abituale di 10 km, e di accorgersi al sesto di essere già alla frutta! In questi casi non ha senso prendersela troppo con se stessi. Con il caldo il corpo fatica di più a mantenere la temperatura costante, e di conseguenza si suda tanto e si perdono tanti sali minerali. Bisogna saper adattare l’allenamento alla propria condizione fisica, sempre cercando di fare il massimo, ma senza oltrepassare i propri limiti!

Per il resto divertitevi ma non fermatevi, se non volete vanificare la fatica dell’inverno! E come ci ricorda sempre Studio Aperto, bevete tanta acqua! 😀

1+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.