5 App da mettere in “valigia” prima di partire

Ogni giorno ognuno di noi trascorre tante ore davanti al pc, al tablet o allo smartphone, spesso impegnando gran parte della giornata per lavoro o per svago, senza staccare mai. Quando si programmano le vacanze ci si immagina un periodo di relax, giorni interi completamente disconnessi da tutto e da tutti, dimenticandosi del mondo parallelo del web e delle varie identità sui social.

Ma diciamoci la verità, tutti lo dicono ma pochi lo fanno realmente. Il primo dubbio nato da una conversazione, la necessità di dimostrare che si ha ragione o il bisogno di qualche info pratica (che generalmente parte dalla frase “ho fame”) generano quel movimento ormai automatico e involontario con cui si afferra lo smartphone e si inizia a cercare qualsiasi cosa.

Ma se non volete farvi cogliere alla sprovvista, se volete passare il minor tempo possibile connessi e trovare rapidamente le risposte che fanno al caso vostro, meglio organizzarsi con le app giuste, per un‘estate più “efficiente”.

WINDGURU: 

E’ un’applicazione creata per i surfisti, ma è molto utile anche per chi non pratica questo tipo di sport, basta usarla al contrario! Con questa app è possibile cercare una spiaggia presente in qualsiasi parte del mondo. Si ottengono informazioni puntali, dettagliate e affidabili (specialmente se si considerano le date più vicine) sul meteo della spiaggia ricercata; info che vanno al di là del meteo tradizionale: sono presenti dati di velocità del vento (nodi), raffiche di vento (nodi), direzione del vento, altezza e direzione delle onde, per poi arrivare alla più tradizionale temperatura, percentuale nuvolosità, ecc., il tutto dettagliato ora per ora e giorno per giorno all’interno di una grafica semplicissima.

COME E PERCHE’ UTILIZZARE WINDGURU:

Per i surfisti mi sembra più che scontato. Ma anche per i non surfisti è un’app che diventa fondamentale quando ci si trova in zone particolarmente ventilate e si ha la possibilità di scegliere tra spiagge orientate in modo diverso. Se si vuole evitare il vento, la sabbia che vola e il mare agitato basta verificare la direzione del vento, la sua intensità e gli eventuali cambiamenti per scegliere una spiaggia con un orientamento ottimale e trascorrere una giornata di puro relax.

Windguru ha superato a pieni voti la prova Sardegna e la prova Azzorre, la prima molto ventilata, la seconda caratterizzata dal clima più variabile che abbia mai visto (per questo l’anticiclone è stato battezzato così). Ma in generale, in qualsiasi isola o zona particolarmente esposta è davvero importante investire 2 minuti ogni giorno per scegliere il posto giusto dove andare. La grafica non è molto accattivante, ma non lasciatevi ingannare!

FOODSPOTTING:

E’ un’app che si sta diffondendo molto rapidamente nell’ultimo periodo. La sua funzionalità principale è quella di visualizzare le foto dei piatti dei ristoranti presenti nelle vicinanze, scatenando l’effetto “acquolina in bocca”. Ogni utente ha un proprio account e può pubblicare a sua volta le foto dei propri piatti; può avere dei followers e potrà a sua volta seguire altri utenti o amici dei social network più diffusi. Ogni foto contiene una descrizione del piatto, i riferimenti del locale (indirizzo, numero di telefono, sito web, ecc) e la possibilità di collegarsi a Yelp per leggere le recensioni.

COME E PERCHE’ UTILIZZARE FOODSPOTTING:

Foodspotting è l‘app giusta quando si cerca un’idea diversa, quando si vogliono scoprire nuovi posti e lasciarsi ispirare dai piatti proposti. Non è un’alternativa a Trip Advisor (o almeno non ancora) che personalmente uso spesso prima di entrare nei vari ristoranti. E’ un modo per risolvere una serata, partendo da zero e cercando di capire cosa offrono i dintori, tutto tramite immagini.

foodspotting-640x313

FLIPBOARD:

Se per caso ad un certo punto dovesse tornarvi la voglia di scoprire cosa sta accadendo nel mondo, il modo più immediato e meno traumatico per farlo è attraverso Flipboard. E’ un applicazione che consente di creare un “personal social magazine”: dopo aver scelto gli argomenti principali su cui si vuole rimanere informati vengono raccolte e proposte una serie di informazioni provenienti da testate giornalistiche, blog o social network, il tutto con una grafica da magazine digitale. Flipboard offre un elevato livello di personalizzazione permettendo anche di integrare elementi o persone da seguire.

COME E PERCHE’ UTILIZZARE FLIPBOARD:

E’ un’ app che con un semplicissimo movimento di dito consente di sfogliare una moltitudine di notizie personalizzate sui propri interessi (senza per forza doverle approfondire). E’ un modo rapido, semplice e divertente per aggiornarsi anche quando ormai ci si è dimenticati anche del proprio nome.

flipboard_iphone

ENLIGHT:

Trovare qualcuno che NON scatti foto durante le vacanze è praticamente impossibile. E anche se tanti sono armati di Reflex e/o GoPro, la maggior parte delle foto ormai sono scattate con gli smartphone. E nonostante la voglia di disconnettersi dal mondo, a conti fatti solo pochi resistono alla tentazione di pubblicare le foto nei vari profili social. Ma quando la foto non è perfetta si cerca di modificarla con varie applicazioni, perdendo spesso tanto tempo, usando 2, 3, 4 app diverse per ottenere il risultato “vacanza ideale”. Enlight è l’app più completa in assoluto per l’editing delle immagini: possiede ogni funzionalità (taglia, inclina, correggi, rimodella, mixer, testo, ecc.) e mette a disposizione una moltitudine di filtri veramente di alta qualità.

COME E PERCHE’ UTILIZZARE ENLIGHT:

Quest’app è a pagamento, ma è una delle 5-6 app che personalmente sono stata disposta a pagare in tutti questi anni di iPhone. E’ completa di tutte le funzionalità che vengono generalmente utilizzate, possiede un blog con delle indicazioni utili sull’utilizzo e sul mondo della fotografia, e permette di condividere le foto rieditate direttamente con tutti i principali social network. Con Enlight potrete davvero cancellare le decine di app che avevate scaricato, e il tempo impiegato per modificare ogni foto sarà ridotto notevolmente garantendo risultati stupefacenti. L’app è molto utile anche per la modifica immediata di foto scattate con GoPro e Reflex (ad esempio quando si vuole condividere qualche foto appena scattata ma il pc è rimasto a casa). Se credi che il trasferimento delle foto sullo smartphone sia complicato leggi QUI.

Enlight

SETTLE UP:

Questa è l’app ideale per una vacanza tra amici, o in generale per tenere i conti delle spese collettive. Settle Up permette di creare dei gruppi di persone in cui ognuno può inserire quanto e cosa ha pagato, e per chi ha pagato. L’applicazione calcola poi in automatico i debiti e i crediti di ognuno, cercando di ottimizzare i “movimenti economici” per arrivare al pareggio dei conti 😀

COME E PERCHE’ UTILIZZARE SETTLE UP:

Se avete qualche amico che crede di poter vivere con il bancomat in ogni angolo del mondo, e poi quando si accorge che non è così è sempre senza contanti (tipo me) è un buon metodo per tener traccia di chi ha pagato cosa, ed evitare la fine di durature amicizie per colpa di amnesie causate da eccesso di Spritz. E’ molto utile e vi farà risparmiare tantissimo tempo ad esempio in caso di viaggi organizzati in gruppo, in macchina, in barca, in campeggio…

Per un’estate #zerosbatti 🙂

txAfter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.